Regioni italiane 54485
Sorprese

Da no slot a pro slot? Il Piemonte tenta il colpo di mano sulla normativa contro l'azzardo

Riportano i giornali la protesta sotto la sede della Regione Lazio degli operatori del settore legato al gioco 1 contro la L egge regionale n. Percentuale che dovrebbe essere messa a confronto, come non ci stancheremo di dire 6con le vite e le famiglie distrutte dal gioco che, specialmente nei momenti di crisi economica come questo, stritola soprattutto i più deboli e sprovveduti. Ma bisogna qui ricordare che il Comune di Roma ha già fatto notevoli passi nella stessa direzione: il 9 Giugno ha approvato un Regolamento sulle sale da gioco e i giochi leciti n. Provvedimenti subito impugnati da alcuni operatori del settore, poi sconfitti sia al TAR che al Consiglio di Stato Vogliamo essere vicini alle famiglie che vivono il dramma della ludopatia. Per questo non torniamo sui nostri passi». Agevolazioni dei comuni. In caso di contrasto tra le disposizioni di cui al comma 1 e le disposizioni comunali, si applicano le norme più restrittive. Infatti questa legge è partita dal territorio.

La recente decisione resa dal Consiglio di Stato n. Vai alla Sentenza. I, 25 luglio , n. Nel cielo diverse fonti normative hanno disciplinato il gioco d'azzardo lecito dando attuazione ai principi di cui all' art. Sardegna, Cagliari, Sez. I, 3 settembre , n. Lombardia, Brescia, sez.

Le sale giochi e le altre attività del gioco pubblico rientrano tra le attività che sono state costrette a chiudere durante la pandemia a agevolazione delle quali sono stati stanziati una serie di aiuti economici pubblici ad hoc, da 3. Possono accedere agli aiuti le sale giochi e le altre attività di gioco che hanno in gestione apparecchi che consentono vincite in denaro, e tutte le attività che, alla data di entrata in vigore del decreto-legge 23 luglio , svolgono questa attività come prevalente. Di queste risorse 20 milioni sono riservati in via prioritaria alle attività affinché, alla data di entrata in effetto del decreto-legge 23 luglio , risultano chiuse. Fonte: Gioconews. Il Green pass è dal 6 agosto obbligatorio per accedere alle sale bingo e alle sale slot.

Benché la popolarità raggiunta in diversi Paesi, in Italia il appellativo Medialive non è adesso abbastanza affermato. Un offerta alla popolarità della società è accaduto dalla assortimento del Villetta di Sanremo di abbandonarsi a Medialive per la controllo dello streaming filmato adeguato alla Live Roulette. Medialive dispone di un ampio album di collaboratori, attraverso i quali garantisce a villetta di ciascuno estensione complessivo il basilare perché le arguzia terrestri siano in fase di comunicare online le giocate effettuate. Siffatto congegno viene adoperato addirittura da chi, pur trovandosi fisicamente in un villetta terrestre, desidera adempiere le proprie giocate servendosi di un tablet.

Previous Post Next Post

Leave a Reply